giovedì 17 maggio 2012

BRETZEL CLASSICI

In questo periodo non resisto al piacere di panificare, spesso con il lievito madre, questa volta con il metodo classico!
Sono venuti molto bene anche se non ho usato la soda concentrata come vorrebbe la ricetta originalissima, e mangiati come li trovo a St. Moritz (con un velo di burro salato e del prosciutto cotto o salame) sono irresistibili!
Non sono riuscita a fotografarli finiti perchè ce li siamo mangiati in un attimo, ma erano spettacolari.
Ne ho fatti anche alcuni a forma di panino allungato e poi farciti e tagliati a tocchetti per l'aperitivo, sono piaciuti molto!



ingredienti per l'impasto:
500g. farina 0 MOLINO CHIAVAZZA
250ml acqua tiepida
30g. burro TUTTO PANNA INALPI
http://www.inalpi.it/ita/prodotti_burro.php
2 cucchiaini di sale
1 cucchiaino di zucchero
1 cubetto di lievito di birra fresco oppure una bustina di quello in polvere

Poi...
Acqua, sale grosso e bicarbonato in polvere

Ho mescolato tutti gli ingredienti e lasciato lievitare l'impasto in luogo tiepido sotto un canovaccio per circa un'ora.
Quindi ho preso poco impasto e formato delle strisce lunghe con le quali ho formato i classi bretzel oppure dei panini allungati.
Ho lasciato lievitare circa 15 minuti, poi messo la teglia in frigo per un'ora abbondante (fondamentale per la buona riuscita della crosta!).
Ho tuffato delicatamente i bretzel in acqua bollente con aggiunta di 3 cucchiai di bicarbonato e scolati su un panno dopo pochi secondi (appena venivano a galla).
Ho rimesso il tutto sulla placca, fatto un taglio in superficie, cosparso di sale grosso e infornato in forno statico a 200° per 20 minuti.
Sono diventati molto belli, con il classico colore scuro e davvero buoni!
Qui in foto appena prima della cottura!

3 commenti:

  1. Ma che belli questi bretzel, e sopratutto chissa' che buoni.
    Mi sono unita con piace al tuo blog. Se ti va fai un passo dalle mie parti, sarai la benvenuta.

    RispondiElimina
  2. Che belli, non conoscevo questa ricetta devo no essere deliziosi, complimenti per il blog..a presto...

    RispondiElimina
  3. Grazie mille a tutte e due! In questo periodo ho un debole per la panificazione!
    Complimenti anche a voi per i vostri blog, mi unirò al più presto!
    Laura

    RispondiElimina