martedì 6 marzo 2012

SOFFICINI FAI DA TE!

Ieri sera per cena ho deciso di cimentarmi nella preparazione dei "Sofficini". Mio figlio che ha due anni li adora e mio marito storce sempre il naso quando li faccio come se fossero un espediente per non darmi da fare in cucina... Quindi questa volta li ho accontentati entrambi, e visto che ne ho fatti parecchi, ne ho surgelati alcuni per una cena dell'ultimo momento gustosa ed abbastanza genuina! Era da tempo che volevo provarli dopo averli visti diverse volte su internet ma non sapevo quale ricetta scegliere, questa un po' ad occhio è semplice e mi ha soddisfatta!
Assolutamente da provare, sono buoni almeno quanto gli originali ed abbastanza semplici e veloci da preparare con un po' di organizzazione!
Ingredienti
farina 00 e latte in ugual quantità
farina 00 Molini Rosignoli
http://www.rosignolimolini.it/farine_per_uso_domestico.html#pasta_fresca_e_gnocchi_01
burro fior di panna INALPI: una noce
http://www.inalpi.it/ita/prodotti_burro.php
sale: un cucchiaino
pan grattato: qb
per il ripieno: a piacere!

Con un bicchiere circa da 3 dL ho dosato farina e latte e mi sono venuti 12 sofficini.
Ho messo il latte in un pentolino con una noce di burro e un cucchiaino di sale (non troppo poco altrimenti mancano un po' di sapore). Quanto il latte ha raggiunto il bollore ho aggiunto tutta la farina lontano dal fuoco mescolando con un cucchiaio di legno. Appena il composto  si è addensato l'ho spostato sul piano da lavoro, lasciato raffreddare un po' e quindi lavorato a mano in modo da ottenere un composto liscio aiutandomi con un po' di farina. Ho quindi avvolto nella pellicola e lasciato riposare in frigo fino al completo raffreddamento.
In un secondo momento ho preso l'impasto, l'ho steso su un foglio di carta da forno con le mani in modo da renderlo molto sottile, ho tagliato dei cerci con un coppapasta (va bene anche una tazza da colazione!), farcito con passata di pomodoro e mozzarella e con prosciutto a dadini e mozzarella (ma non ci sono limiti alla fantasia!), piegato e chiuso schiacciando con i rebbi di una forchetta.
A questo punto ho passato nell'uovo sbattuto, nel pangrattato ed infine fritto!




5 commenti:

  1. Assolutamente da provare...facili veloci e sicuramente buonissimi!

    RispondiElimina
  2. anche io li ho fatti e non ce nulla da dire quelli fatti in casa sono davvero eccezionali..bravissima
    lia

    RispondiElimina
  3. Sono veramente buoni li preparo anche io.

    complimenti per il blog,mi sono unita con piacere.Grazie mille per la tua visita.

    ciao

    RispondiElimina
  4. Girava molto sul forum che frequentavo la ricetta dei sofficini, ma non ho mai provato. Si possono cuocere anche in forno? Dieta a parte, mio figlio non mangia ancora cibi fritti.

    RispondiElimina
  5. Certo, io li preferisco al forno, mentre mio marito vota per quelli fritti, certo non hanno la stessa rosolatura ma sono molto buoni lo stesso, metto della carta da forno sotto e sopra un cucchiaino di olio evo... Mio figlio ormai i fritti li ha scoperti, ma cerco di limitarmi a darglieli solo raramente. La mia pediatra sostiene (e io condivido) che non sono da escludere a priori ma con moderazione, fatti in casa facendo attenzione alle temperature e alla qualità dei grassi si possono proporre dopo l.anno...

    RispondiElimina